Lavatrice

Lavatrice

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Lavatrice:scopri di più su Dalani

Elettrodomestico indispensabile e pratico, la lavatrice ha rivoluzionato la vita domestica. Dai modelli più vintage alla tecnologia più innovativa, scoprite il modello che fa per voi. Lasciatevi ispirare dai consigli di stile di Dalani.

Lavatrice: la rivoluzione domestica

La lavatrice è uno degli elettrodomestici più rivoluzionari della storia. La sua invenzione ha cambiato profondamente la vita di tutte le casalinghe che prima impiegavano tanto tempo e energie nel lavaggio a mano degli indumenti. La prima lavatrice elettrica venne messa sul commercio nel 1907 negli Stati Uniti. Da quel giorno la sua diffusione si sviluppò su scala mondiale ed oggi l’oggetto è parte integrante di tutte le case. Grazie alla lavatrice si sono ottimizzati i tempi ed è migliorata la qualità del lavaggio. Efficienza energetica, efficacia e comodità: con questi elementi la lavatrice ha trasformato la vita domestica. Le linee delle lavatrici di oggi sono moderne, arrotondate, dal design sempre più innovativo. Una vaschetta in plastico o acciaio inossidabile è più resistente alla ruggine rispetto a quelle in porcellana e riesce a resistere a velocità di centrifughe più alte. Un coperchio in porcellana invece al contrario resiste di più ai graffi. I comandi delle lavatrici più moderne sono facili da usare e disposti in modo logico, talvolta provvisti di touchpad su cui salvare i programmi di lavaggio preferiti e dispay con una successione dei menù.

Tipologie di lavatrice

Le lavatrici sono sostanzialmente di due tipi.

  • Lavatrice a carica dall’alto: ha lo sportello di carico posto sulla parte superiore della macchina. Sono generalmente più piccole e le operazioni di carico e scarico sono più semplici.
  • Lavatrice a carica anteriore: hanno uno sportello rotondo, un oblò per il caricamento. Il loro vantaggio è che permettono la sovrapposizione di un’asciugatrice o di un cesto in cui mettere la biancheria sporca.

La tecnologia ha reso la lavatrice un elettrodomestico ancora più pratico: il timer permette di scegliere e anche posticipare con precisione l’ora di partenza del lavaggio. Grazie a dei sensori,  la centrifuga si avvia solo quando la biancheria è distribuita uniformemente. L’utilizzo di una lavatrice moderna è un procedimento elementare e versatile: è sufficiente versare il detersivo e l’ammorbidente negli appositi sportelli, mettere i capi da lavare nell’oblò, richiudere lo sportello e utilizzare i pulsanti per programmare il lavaggio.

Come scegliere una lavatrice

Acquistare o cambiare una lavatrice richiede una scelta ponderata. Bisogna innanzitutto verificare lo spazio in cui si intende collocarla. Nella maggiorparte delle case la lavatrice viene posizionata in bagno ma in monolocali o bilocali è viene talvolta collocata in cucina per mancanza di spazi. Spesso si ritiene che il numero di giri di azione delle centrifughe sia un parametro fondamentale per la scelta della lavatrice ma in realtà questo parametro non influisce più di tanto con il lavaggio e, per un bucato normale, sono sufficienti 800 giri. E’ importante inoltre verificare che la lavatrice abbia dei sistemi di sicurezza per non rischiare un allagamento di acqua e schiuma, che rispetti le norme comunicatrie in materia di risparmio energetico. Un’altro fattore importante è il risciacquo (utilizzo di poca acqua per riasciacquare) e la temperatura del lavaggio (non è assolutamente necessario superare i 30/40 gradi di temperatura per un lavaggio ottimale).

Offerte in arrivo