Lanterne portacandele

Lanterne portacandele

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Lanterne portacandele:scopri di più su Dalani

Ah, la magia di un ambiente rischiarato da tante graziose lanterne portacandele, con la luce soffusa che spandono sui volti e sui sorrisi, infondendo all'insieme una nota semplicemente poetica! Lasciatevi incantare dal fascino di questi bellissimi accessori dall'aria retrò, perfetti per illuminare una cena con gli amici o con il proprio partner. Scopritene di più con Dalani!

Lanterne portacandele: la poesia dei tempi passati

Quando ancora non esisteva l’illuminazione a petrolio, c’erano loro a fare luce nelle tenebre: le bellissime lanterne portacandele. Ai nostri giorni questi affascinanti accessori sono stati riscoperti per il loro grande potere decorativo e la capacità che hanno di infondere sempre agli ambienti una nota di romantica poesia. Perfette sia per interni che per esterni, le lanterne portacandele creano la cornice perfetta per un incontro o una riunione con amici o parenti, rendendo l’atmosfera semplicemente speciale. Le lanterne portacandele portano con sé sempre un tocco vintage: parlano di epoche passate, di un’eleganza perduta che però potrete far rivivere negli ambienti della vostra dimora. Le lanterne portacandele sono anche le vostre più fide alleate se volete fare una sorpresa al vostro partner. Se una sera, ad esempio, tornate presto dal lavoro e volete preparare una squisita cenetta per due, lasciandolo di stucco quando varcherà la soglia di casa, potrete creare con le lanterne portacandele un piccolo sentiero dall’ingresso fino alla sala da pranzo, dove lo attenderà un delicatissimo tortino di asparagi o qualche altra gustosa prelibatezza.

lanterne da esterno

Lanterne portacandele: per tutti i gusti

Esistono svariati modelli di lanterne portacandele, ciascuno dei quali soddisfa un’esigenza particolare o si intona meglio degli altri alla cifra caratteristica di un determinato ambiente. Sono disponibili nelle più disparate declinazioni stilistiche e cromatiche e sono adatte per essere collocate in interni ed esterni. Possono essere divise in tre categorie fondamentali:

  • lanterne portacandele da terra: realizzate per lo più in vetro e acciaio o ferro battuto, sono perfette per il giardino, dove allietano l’atmosfera di lunghe tavolate in occasione di cene nella stagione estiva. Con il loro design raffinato ed elegante, rappresentano una valida alternativa alle torce in bambù, che possono risultare spesso ingombranti e antiestetiche. Se poi vi introdurrete candele alla citronella al posto di quelle tradizionali, terrete lontani zanzare e fastidiosi moscerini nelle sere più afose;
  • lanterne portacandele da tavolo: potete servirvene per decorare una zona living o un tavolino in rattan o ferro battuto in giardino. Bellissime quelle esotiche in bambù, perfette per un ambiente di gusto etnico;
  • lanterne portacandele a sospensione: ottime per decorare un portico o una veranda, sono l’ideale sopra un dondolo o una panchina e vi accompagneranno nella lettura di libri e riviste. In un bagno stile marinaro, poi, troveranno la loro collocazione ideale lanterne portacandele in legno bianco e corda: il trionfo dell’eleganza navy, per momenti di puro relax.

Lanterne portacandele: un magico giardino

Se è vero che le lanterne portacandele sono adatte ad illuminare con grazia sia ambienti interni che esterni, è altrettanto vero che trovano la loro collocazione ideale in un giardino o un terrazzo estivo. Con l’arrivo della bella stagione, le giornate si allungano, le sere si fanno più calde e aumenta la voglia di passare tempo all’aria aperta, che sia per una cenetta in terrazza con la propria dolce metà o per un aperitivo trendy con gli amici sotto il gazebo del giardino. Perché non dare allora un tocco di stile in più alla vostra mise-en-place con delle lanterne portacandele, che creeranno una scenografia davvero magica? Appendete le lanterne portacandele ai rami degli alberi sotto i quali avete preparato la tavola o disponetele lungo il vialetto d’ingresso per un benvenuto davvero spettacolare. Insomma, una piccola fila di lanterne e il vostro spazio verde si trasforma in uno spettacolo di giochi di luce… ed è subito poesia!

Lanterne portacandele: spazio al fai-da-te!

Amate la luce magica e soffusa delle candele? Le lanterne portacandele, con il loro charme retrò, vi hanno rapito il cuore? Con un pizzico di creatività anche oggetti vecchi e di riciclo possono assumere nuove forme: vasetti e barattoli, ad esempio, nelle vostre mani possono trasformarsi in lanterne portacandele di grande fascino, magari in stile shabby chic. Lasciatevi ispirare dai consigli di Dalani e scoprite come! Di che cosa avete bisogno? E’ presto detto: vasetti di vetro trasparente, fil di ferro sottile, contenitori per lumini, colla vinilica, pizzi dal filato sottile, forbici, pinza, punteruolo e, naturalmente, candele. Cominciamo!

  • per prima cosa bisogna assicurarsi che accendere e inserire la candela nel barattolo sia facile. Preparate qui un supporto adeguato praticando due buchini ai lati dei portalumini. Infilate nei buchi il filo metallico e assicuratevi che il filo sia abbastanza lungo per il vasetto a cui è destinato;
  • prendete i pizzi e immergeteli nella colla vinilica leggermente diluita con acqua;
  • strizzateli con cura e attaccateli al vasetto, avendo cura di farli aderire per bene;
  • inserite la candela nel supporto in alluminio, accendetela e mettete il tutto nel barattolo;
  • quando la candela sarà ben appoggiata sul fondo, agganciate il fil di ferro al vasetto piegando le estremità all’esterno.

Et voilà, le vostre romantiche lanterne portacandele sono pronte per stupirvi con delicati effetti luminosi. Potete sbizzarrirvi nella decorazione delle lanterne portacandele e sostituire il pizzo con carta velina di ogni colore o brillantini davvero glamour. Lasciatevi ispirare, love your home!

Offerte in arrivo