Lanterne a olio

Lanterne a olio

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Lanterne a olio:scopri di più su Dalani

Custode di un antico fascino che affonda le radici nei tempi in cui Omero narrava le avventure dell’uomo dal multiforme ingegno, le lanterne a olio sono un complemento d’arredo ideale per per riscaldare le emozioni di una serata che pretende d’essere speciale. Lasciati ispirare da Dalani!

Lanterne a olio: sapore antico in casa 

L’illuminazione assume un ruolo di primaria importanza quando si parla di creare atmosfera, e in una terrazza o un giardino che si presta ad accogliere una tavola apparecchiata per due, non possono certamente mancare dettagli come le lanterne a olio, che scaldano l’ambiente con un tocco di romanticismo. Custode di un antico fascino che affonda le radici nei tempi in cui Omero narrava le avventure dell’uomo dal multiforme ingegno, le lanterne a olio è un complemento d’arredo ideale per chi ama contornarsi di dettagli dal sapore antico. In principio, gli oggetti che garantivano l’illuminazione degli spazi, erano costituiti da un contenitore per l’olio e da uno o più beccucci. Con il passare del tempo, la struttura basilare delle lanterne a olio venne arricchita da un coperchio in forma di scatola piatta, destinato a proteggere il lubrificante dalle impurità. Oggi invece, nell’era dei bagliori irradiati dalle lampadine elettriche, le lanterne a olio vengono utilizzate per riscaldare una serata che pretende d’essere speciale. Ideali per completare la bellezza di un contesto sensibile al gusto rustico, le lanterne a olio sono anche una valida alternativa in caso di blackout. Solitamente realizzate in gusto classico, ma disponibili in una pluralità di versioni, le lanterne a olio sono caratterizzate da una struttura solida che consente di posizionare i lumi con facilità, per un complemento d’arredo che abbellisce gli spazi con stile e sicurezza.

Lanterne a olio: istruzioni per l’uso

Per accendere i lumi che si prestano ad abbellire i contesti più disparati, è necessario munirsi di un combustibile come il petrolio bianco raffinato o il petrolio lampante, che potrete trovare nelle ferramenta o negozi di bricolage. Evitate di usare petroli colorati e profumati poiché deteriorano il lucignolo e non bruciano bene. Lo stoppino, per dar vita ad una bella fiamma a punta, deve essere smussato nella parte dove brucia. Prima di accendere la lanterna, inumiditelo di petrolio, e una volta completata l’operazione di accensione, assicuratevi che lo stoppino sia posizionato nella maniera corretta, per scongiurare il rischio di eventuali incidenti domestici. Se non siete immuni al fascino campagnolo che trasforma la dimora in un luogo ameno, o la vostra casa è un vero inno allo stile shabby chic, scegliete il fascino intramontabile delle lanterne a olio, che tingeranno le mura domestiche di un’atmosfera dove la realtà si confonde con il sogno.

 

 

 

 

 

 

Offerte in arrivo