Giroletto

Giroletto

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Giroletto:scopri di più su Dalani

Arredare la camera da letto significa scegliere comò, credenze, armadi, guardaroba, poltrone ma, soprattutto, materassi e letti. A questo proposito, una soluzione interessante può essere rappresentata dal giroletto, complemento di arredo speciale ma estremamente funzionale. Registratevi gratuitamente: ogni giorno on line tantissime proposte di mobili e accessori per arredare la vostra casa con stile. Lasciatevi ispirare da Dalani!

Prodotti per la camera da letto: il giroletto

camera da letto luminosa

Il giroletto non è altro che un letto privo di testata, in genere proposto con un contenitore box che può essere elettrico con telecomando, semiautomatico o manuale. Acquistabile in abbinamento con la rete o senza, si rivela decisamente versatile soprattutto nella versione senza contenitore, che può essere accostata a tutti i tipi di reti: non solo quelle fisse tradizionali, ma anche le reti con alzatesta e alzapiedi manuali, le doghe ortopediche e le reti motorizzate, con telecomando a infrarossi o telecomando a filo. Il giroletto, insomma, si contraddistingue per le numerose varianti a disposizione, dal modello super morbido al modello con la minigonna ad angolo, passando per le versioni più tradizionali. Anche per ciò che concerne i colori, poi, c’è una possibilità di scelta molto ampia.

Un giroletto con vano contenitore

Un giroletto può anche essere dotato di un vano contenitore, all’interno del quale riporre accessori, biancheria da letto, pigiami, lenzuola, federe, coperte, fodere, copriletto e così via. Per ciò che concerne la collocazione, in genere il giroletto viene posizionato contro una delle pareti della camera da letto, ma in presenza di una stanza particolarmente grande e spaziosa si può anche prendere la decisione di collocarlo esattamente al centro dell’ambiente, in modo tale che possa essere fruito da qualsiasi punto e da qualsiasi angolo.

letto pieghevole brandina pieghevole cuscino coperta lampada

Questione di preferenze e di design, ma anche di gusti in fatto di arredamento. Il pregio di un giroletto è proprio questo, coniugare estetica e praticità, dimostrando di essere un complemento di arredo non solo utile, ma anche bello da vedere. E, per di più, perfetto per dei sonni lunghi e ristoratori. Andare a dormire sapendo di poter contare su un prodotto di questo tipo, sinonimo di comfort e relax, è un’opportunità che non ci si può lasciar scappare.

Giroletto matrimoniale: altezza, larghezza e profondità

Come si può facilmente immaginare, nella scelta di un giroletto matrimoniale per la camera da letto è indispensabile tenere conto dello spazio a disposizione e, quindi, delle misure. Chiaramente, un giroletto matrimoniale largo più di 250 cm avrà bisogno di una stanza ampia e ariosa, per evitare che l’ambiente appaia soffocante e troppo “pieno”. Per quel che riguarda le lavorazioni e i materiali, il suggerimento è quello di puntare su un giroletto con fusto in multistrato ed eventualmente il contenitore con pannelli in truciolare. Il contenitore, per altro, è sempre isolato dal pavimento: vi si può riporre di tutto, dai cuscini ai pigiami, dalle coperte alle federe, in modo tale da avere ogni accessorio subito a disposizione.

letto pieghevole brandina pieghevole cuscino

Chi vuole evitare ogni sforzo, poi, può ricercare modelli di giroletto matrimoniale con una rete sollevabile in automatico, senza alcuna fatica. Per le imbottiture, invece, si è soliti ricorrere al dacron e al poliuretano espanso, a meno che non si voglia optare per le più lussuose e ricercate piume d’oca. Bianco, grigio, azzurro o in qualsiasi altra tinta, il giroletto matrimoniale è caratterizzato da una struttura geometrica rigorosa ma al tempo stesso invitante, generosa e ampia. Lo stile che lo contraddistingue può mettere in evidenza i vari elementi distinti, per una scomposizione visiva molto efficace: la base, con un volume più deciso, e lo schienale alto, con due zone a cuscinatura fissa. Attorno alla base del giroletto matrimoniale, poi, può essere disegnato un bordo con pieghe ribattute.

Un giroletto singolo in camera da letto

Per ciò che riguarda la struttura, quella di un giroletto singolo in genere è in ferro o in legno. La varietà di opzioni, comunque, è molto ampia, con proposte di tutti i tipi. E ciò vale anche per il colore dei tessuti, dal bianco al crema, dal beige all’azzurro, oltre che per le dimensioni, tenendo conto – comunque – che un giroletto singolo difficilmente è più largo di 140 cm. Così come quello a una piazza e mezza e quello matrimoniale, il giroletto singolo garantisce sonni tranquilli e sereni, adeguandosi alle necessità di chi lo utilizza e sapendo soddisfare ogni suo bisogno. Il comfort di un giroletto singolo dipende, ovviamente, dal materasso che si usa e dal cuscino con cui si dorme, ma di certo è ideale per tutti, uomini e donne, anziani e bambini, giovani e vecchi.

camera da letto in mansarda cuscini coloratiInsomma, anche una donna in stato di gravidanza o una persona in là con gli anni con qualche difficoltà a camminare e a spostarsi da sola può sfruttare i pregi di un giroletto singolo. Occupa poco spazio all’interno della camera da letto, e si integra in qualunque contesto, con discrezione ed equilibrio. In un monolocale così come in un attico, in una villa di campagna così come in un appartamento di città, in un agriturismo così come in un bed and breakfast. Chi vuole lasciarsi ispirare dalla comodità di questo tipo di elemento, può iscriversi gratuitamente a Dalani, grazie al quale troverà idee e suggerimenti particolarmente utili.