Fioriere in vimini

Fioriere in vimini

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Fioriere in vimini:scopri di più su Dalani

In primavera non rinunciate alle fioriere in vimini. Adatte alla decorazione interna e esterna della casa, alcune sono veri e propri capolavori artistici. Scoprite le loro caratteristiche e lasciatevi ispirare dai consigli di stile di Dalani.

Fioriere in vimini: le caratteristiche

Le fioriere in vimini oltre ad essere delle decorazioni interne o esterne alle proprie abitazioni, sono dei comodi giacigli per piante e fiori; in commercio vi si trovano fioriere in vimini di varie forme, dimensioni, colori e altezze, alcune delle quali sono dei veri e propri capolavori d’arte.

Il vimini, infatti, è una fibra molto rigida spesso utilizzata per ceste e mobili, molto malleabile e resistente anche agli agenti esterni come pioggia, vento, neve e temperature particolari, realizzato con materiali naturali, come il legno, o sintetici; ma ciò non offre la sicurezza matematica che il vimini si deteriori nel tempo, infatti, le fibre che lo compongono possono divenire fragili, spezzarsi o scurirsi.

Le fioriere in vimini possono essere sistemate sia all’esterno (giardini, box, balconi, etc.), sia all’interno delle proprie abitazioni con composizioni di di fiori e piante, avendo accortezza di adagiarle nei pressi di fonti di luce, come finestre e porte, per la sopravvivenza della vegetazione posta al suo interno. E’ preferibile che le fioriere in vimini vengano utilizzate in ambienti interni e lontane da fonti di calore, come i caloriferi.

Ovviamente, le piante ed i fiori non devono essere sistemati direttamente nelle fioriere in vimini, perché questo comporterebbe l’uscita del terriccio, del concime o dell’acqua dalle fessure del vimini; per cui, è essenziale porre fiori e piante all’interno di appositi vaso di forma e grandezza adatte ad essere immesse nelle fioriere in vimini e comodamente estraibili in ogni caso.

Spesso durante il periodo della primavera, quando fiori e piante hanno bisogno di una potatura, le fioriere in vimini devono essere portate all’esterno per poter effettuare lavori di giardinaggio in tutta tranquillità, evitando di sporcare in casa; avendo accortezza, principalmente nei riguardi della vegetazione, durante la potatura potrebbe capitare d’imbrattare le fioriere in vimini, in maniera rimediabile, però.

La pulizia delle fioriere in vimini richiede una costante manutenzione: per rimuovere la polvere superficiale dalla fessure è possibile utilizzare la bocchetta dell’aspirapolvere con setole o panni morbidi, ma nel caso in cui la sporcizia sul vimini risulta essere ostinata, è possibile utilizzare delle pinzette per estrarre il materiale o un panno poco abrasivo con detergenti adatti al vimini.
Inoltre, è possibile che sulle proprie fioriere in vimini possa formarsi della muffa col passare del tempo e con l’umidità creata dai vasi interni; questa è facilmente removibile con l’ausilio di un panno imbevuto di acqua e candeggina settimanalmente, avendo cura di passare in seguito un prodotto oleoso adatto a detergere il vimini.

Offerte in arrivo