Design scandinavo

Design scandinavo

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Design scandinavo:scopri di più su Dalani

Semplice, sobrio ma di grande effetto, ecco il design scandinavo. Legno naturale, colori chiari, forme semplici e lineari: lo stile nordico è molto piacevole e rilassante. Una volta compresa la filosofia e lo stile di vita a cui si ispira sarà semplice scegliere, acquistare e combinare oggetti, mobili e accessori decorativi ricreando il calore delle abitazioni del freddo Nord. Lasciatevi ispirare da Dalani!

Design scandinavo: mobili dalle linee essenziali

design scandinavo

Spazi aperti e spaziosi, design funzionale e molto legno: questi sono gli elementi base dello stile del design scandinavo. Il design scandinavo trae grande ispirazione dalla natura, non solo in termine di materiali utilizzati, ma anche per quanto riguarda le forme dei mobili. Nei mobili di design scandinavo si possono riconoscere gli scarni paesaggi del Grande Nord, mentre materiali naturali come legno chiaro, cuoio, lino o cotone danno alle linee semplici e geometriche di questo stile le necessarie note di calore e comfort. Abete rosso, pino, e legno di betulla sono di solito scelti come materiali per le loro caratteristiche estetiche e la loro leggerezza. Il valore del design scandinavo non sta solo nella qualità dei prodotti, ma anche nei processi di lavorazione, così che i mobili scandinavi possano essere anche resistenti e robusti. Il design scandinavo pone un forte accento su funzionalità, design e qualità dei mobili, e questi non solo durano molti anni, ma sono di una bellezza moderna senza tempo.

Design nordico: comoda semplicità

Essenziale, sobrio, luminoso: il design nordico è caratterizzato da uno stile semplice e lineare, dall’uso di materiali naturali e dalla luce. Sono molte le attinenze con lo stile minimal, ma l’arredamento in stile nordico ha un’anima più calorosa e accogliente, che contrasta il freddo pungente dell’ambiente esterno. Da Svezia, Danimarca e Finlandia arrivano arredi che hanno incontrato il gusto mediterraneo per la loro praticità e funzionalità. Il motto del design nordico è “Less is more”: togliere il superfluo per lasciare l’essenziale, sia che si tratti di materiale, di decoro o di eccesso di funzione.

design nordico

Non è una caso se la Scandinavia ha generato questo stile che poi si è affermato su scala mondiale: questa zona d’Europa ha visto nascere alcuni dei più grandi designer della storia come Arne Jacobsen, Hans Wegner, Verner Panton, Alvar Aalto, Eero Aarnio. L’assenza di fronzoli, la purezza e l’ordine racchiudono l’essenza più pura di questo stile. Il design nordico è uno stile di vita, è qualcosa che riconosci mentre giri per le strade delle città scandinave, ma è anche una tendenza che conquista tutti coloro che amano stare a contatto con la natura. Le radici del design nordico si ritrovano nelle parole del maestro finlandese Alvar Aalto, una delle figure più importanti dell’architettura del ventesimo secolo, teorico e sostenitore del concetto di equilibrio applicato alla progettazione degli arredi. Aalto sentiva l’esigenza di un’armonia tra uomo e natura per contrastare la standardizzazione e l’esasperato tecnologismo. Da qui l’idea di oggetti di design che si piegano alle necessità e ai bisogni dell’uomo.

Design nordico: le regole fondamentali

L’area geografica scandinava, per molti mesi, è avara di luce: per questo motivo il design nordico predilige la scelta di tonalità e colori chiari, luminosi e riflettenti. Il bianco è il colore principale in tutte le sue sfumature: sulle pareti, per le piastrelle di bagno e cucina, fino al pavimento e ai complementi di arredo (ad esempio sedie e tavoli). Il design nordico non può prescindere da un materiale, il legno, che viene utilizzato nella sua versione più pura e naturale: quercia, noce, frassino, larice, betulla. Il candore del bianco ha la prevalenza su tutti gli altri cromatismi ma non mancano elementi di altri colori per creare effetti di contrasto, soprattutto in accessori come sedie, cornici e cuscini.

design nordico

La tonalità che si presta maggiormente ad accoppiarsi al bianco è naturalmente il nero, ma non mancano accenti di rosso o blu. Il design nordico esprime forte passione per la geometria: lo stile scandinavo predilige linee nette, essenziali e blocchi di colore e tessuti, accessori e mobili vengono concepiti come un insieme ragionato di forme geometriche pulite e semplici. Anche per quanto riguarda la scelta dei materiali tessili, ci si rifà alla natura: la lana è la stoffa che va per la maggiore, con fantasie geometriche che rimandano alla flora e alla fauna. Lo stile nordico si sviluppa intorno alla presenza di molti oggetti decorativi moderni e colorati: cuscini, accessori da cucina, tessili, stickers che completano il quadro d’insieme della perfetta casa scandinava.

Arredamento scandinavo: le caratteristiche principali

Lineare, semplice, pratico: l’arredamento scandinavo è il trionfo dell’essenzialità in una casa in cui a dettare legge è l’imperativo “lessi is more!”. Il design nordico riflette le caratteristiche dei paesi in cui si è sviluppato e il mood e gli elementi sobri tipici dell’arredamento scandinavo hanno conquistato velocemente il resto del mondo e riscuotono particolare successo nelle case italiane, dove si sono fusi perfettamente al nostro stile mediterraneo. Un’altara linea guida di questo stile che viene dall’alto sta in un occhio particolarmente attento all’ecologia e al rispetto e all’armonia con l’ambiente naturale. Nell’arredamento scandinavo traspare un sano amore per la natura più autentica: il fascino dei boschi, la maestosità dei paesaggi nordici trovano una loro espressione precisa e raffinata nel concept del design di interni.

arredamento scandinavo

La parola d’ordine per l’arredamento scandinavo è funzionalità: ogni eccesso estetico viene messo al bando in favore di una purezza, una geometria e una linearità perfette. L’arredamento scandinavo è uno stile di vita, è abbracciare una filosofia che non guarda alle scelte di tendenze e al glamour ma bada al sodo, con un effetto estetico comunque sempre apprezzabile. Una stanza arredata in stile scandinavo non è un ambiente freddo e asettico ma, al contrario, trasmette un senso di calore e accoglienza particolare, ispirato proprio dalla scelta dei mobili e i complementi d’arredo.

Casa in stile nordico, caratteristiche di stile

C’è uno stile perfetto per questo scopo, ideale per chi ama circondarsi di luce e ricreare tra le mura domestiche un’atmosfera rilassata e di tranquillità, giocando su materiali, texture e nuance chiare e morbide. Si tratta dello stile scandinavo, conosciuto altrimenti anche come design nordico che dalla Scandinavia ha già saputo conquistare il cuore ed i gusti di tanti estimatori dell’arredo di interni.

Casa in stile nordico

Una casa in stile nordico è un nido ospitale che invita alla pace e al relax, pochi complementi d’arredo selezionati con cura sapranno arredare con eleganza sobria: lontano da eccessi e fronzoli questo stile fa del less is more il proprio mantra, decorando con gusto minimalista e sdrammatizzando l’apparente austerity grazie a tonalità avvolgenti e soft. Gli ambienti sono allora solo all’apparenza spogli, ma in realtà liberi da eccessi e pomposità, la casa in stile nordico è dunque perfetta per chi nella propria magione vuole riflettere uno stile di vita semplice ma attento ai dettagli e ai particolari, una cura ed attenzione sintomi di una personalità sicura di sé e forte.

Design scandinavo: angoli di comfort in casa vostra

Forme e modelli semplici e lineari non significano necessariamente che il design scandinavo sia unicamente caratterizzato da spigoli anzi, dato che spesso l’ispirazione viene proprio dalla natura, sono prominenti angoli smussati, curve e linee sinuose. Per tutti i mobili  del design scandinavo, specialmente le sedute quali divani, sedie e poltrone, la comodità e il comfort sono di vitale importanza e invitano a passarvi svariate ore rilassanti. In ogni casa in stile scandinavo che si rispetti, non deve mai mancare un angolo dedicato unicamente al relax, meglio se posizionato sotto una grande finestra e arredato con un accogliente divanetto, cuscini e morbidi plaid.

Casa in stile nordico, i materiali

L’elemento più caratterizzante di una casa in stile nordico è certamente il fattore “luce”: oltre alle finestre che diventano una fonte di luminosità naturale, anche l’utilizzo di complementi d’arredo bianchi contribuisce a regalare chiarore alle stanze della casa in stile nordico. Per evitare tuttavia di ricreare un contesto che potrebbe risultare freddo, il design scandinavo propone un ampio utilizzo del legno, materiale che dalla cucina alla camera da letto trova ampissimo impiego, non solo nella realizzazione di complementi d’arredo quali tavoli, sedie e credenze ma anche nelle lampade, bellissimi i modelli di lampada a treppiede, oppure nelle poltrone con piedini in ciliegio. Grazie all’impiego di questo materiale naturale, sarà facile ricreare – nelle stanze della casa in stile nordico – un’atmosfera di calore e di benessere, in cui stare bene tutti i giorni.

Casa in stile nordico

Tra i tessili caratteristici e immancabili in una casa in stile nordico, ci sono le coperte ed i tappeti in pelle di pecora, adagiati con languidezza sul divano in velluto color écru. Soffici e caldi, anche questi dettagli contribuiranno a rendere l’ambiente ospitale e confortevole e a riempire la stanza di calore e di un senso di accoglienza unici, per una casa dove comfort e design vanno a braccetto.

Colori nella casa in stile nordico

Accanto all’onnipresente bianco, nella casa in stile nordico ci sarà una prevalenza di nuance soft e morbide: rosa, grigio, beige e verde lucite saranno ideali per colorare con delicatezza cuscini, coperte, pouf e tappeti, ma anche per donare colore e calore alle pareti della casa in stile nordico. Le tonalità pastello si accosteranno con grazia alle sfumature naturali del legno e l’ambiente che si andrà a ricreare sarà sobrio e semplice, senza rinunciare però a creatività e stile.

Design scandinavo: l’eleganza del bianco

I paesi del Nord Europa, da cui proviene il design scandinavo, attraversano dei lunghissimi inverni, con poche ore di luce a disposizione. E’ proprio questo il motivo principale per cui nelle abitazioni di ispirazione scandinava predominano le tonalità chiare e delicate, in grado di rendere luminose le stanze anche durante i lunghi e freddi mesi invernali. Il bianco, capace di restituire la luce che riceve, è il colore principe del design scandinavo e si accompagna spesso ad altre nuance leggere come il grigio chiaro, il bianco panna, il giallo crema e l’azzurro cielo. La scelta di queste cromie non riguarda soltanto il colore delle pareti, ma anche sedute, armadietti, scaffali e tappeti.

design scandinavo

In poche parole, tutto l’arredamento. Per portare il buonumore nelle case di ispirazione scandinava si può anche puntare su alcuni dettagli in colori allegri e vivaci, sempre però senza esagerare. In aggiunta a questi colori, motivi grafici ispirati alla natura, come ad esempio animali, foreste o creature mitologiche, si possono trovare raffigurati su semplici mobili, accessori e altri elementi decorativi del design scandinavo. Il legame con la natura, infatti, è molto sentito in tutti i paesi scandinavi e si riflette anche nell’interior design.

Arredamento scandinavo: colori e materiali

Gli scandinavi sono in perenne ricerca della luce. In Svezia, Danimarca e Norvegia gli inverni sono molto lunghi e nei mesi freddi le ore di luce sono ridotte al minimo. Per questo motivo c’è bisogno di un’illuminazione particolare in casa: il primo elemento in grado di conferire più luminosità alle stanze è sicuramente la scelta del colore principale, che è senza discussioni il bianco. Nell’arredamento scandinavo la madre delle tonalità chiare viene utilizzata per le pareti, le finiture delle piastrelle di cucine e bagni e per il pavimento. Per smorzare e evitare l’effetto total white è possibile inserire con oculatezza alcuni elementi di contrasto dalle tinte forti oppure abbinare il bianco e il nero nel più classico degli accostamenti.

arredamento scandinavo

Tra i materiali invece non si può prescindere dal legno, che viene proposto nella sua versione più naturale o appena sbiancato, ancora una volta per non appesantire l’ambiente. Isolante, caldo e ecologico è il vero segreto dell’arredamento scandinavo: quercia, noce, betulla, frassino e larice sono un vero e proprio must per tavoli, sedie e armadi. L’ultimo trend è il legno nudo, semplice e disadorno soprattutto in tonalità chiare. Dalani ti guida alla scoperta di uno stile unico e speciale come la tua casa: lasciati ispirare e rendi la tua casa ogni giorno più bella!

Arredamento scandinavo: i must have

arredamento stile nordico_2

Mobili, sedie, tavoli, pavimenti in parquet, tutto nasce rigorosamente dalla purezza e dall’autenticità del legno. Sono questi i veri must have di una casa scandinava. Accanto a questi elementi principali spesso non mancano comunque complementi d’arredo dal design innovativo, soprattutto per quanto concerne i piccoli accessori.

  • Assai gradito è il camino, semplice, originale e poco appariscente. Ennesimo antidoto all’opprimente oscurità. Immaginatevi di sedervi davanti al focolare insieme ai vostri cari, avvolti in una morbida coperta, leggendo un libro ai vostri bambini.
  • Gli scandinavi amano rilassarsi nella propria casa, perciò non mancano di arredare il soggiorno con comodi divani e soffici coperte.
  • In cucina e in soggiorno sono spesso presenti lampade colorate, che hanno un effetto di contrasto molto forte con il resto dell’arredamento, in cui il bianco è il colore dominante.
  • Completano il quadro tessuti morbidi, composizioni floreali e candele che contribuiscono in modo decisivo ad accentuare il mood naturale della casa.

Design scandinavo: l’importanza dell’illuminazione

design scandinavo

E’ semplicemente un dato di fatto che l’inverno al Nord sia molto buio e la luce naturale una rarità. Per questo motivo, l’illuminazione e le luci in casa sono di vitale importanza per il design scandinavo: la luce naturale e il calore del sole possono essere ricreati e rafforzati attraverso un design di interni intelligente e grazie all’uso di colori brillanti. Dove il design di interni troverà i suoi limiti nel ricreare un interno allegro e luminoso, potranno essere usate in alternativa altre fonti di luce: lampade e candele avranno così una posizione importante e rilevante negli arredi scandinavi. Posizionate strategicamente alcuni vasetti in vetro portacandele per illuminare le lunghe sere invernali e creare in casa un’atmosfera romantica e avvolgente.

Design scandinavo: tutto meno che noioso!

design scandinavo

Alcuni possono trovare il design scandinavo, alla luce della sua semplicità e sobrietà dello stile, piuttosto noioso e monotono, ma questo è in realtà molto più vario di quanto si pensi. Mobili e accessori nello stile di design scandinavo possono stupire con la loro eleganza senza tempo e stile semplice e sobrio. Anche se l’accento è posto principalmente su forme chiare e semplici, i mobili in stile scandinavo possono essere un suggestivo eye-catcher grazie a modelli e colori. Solo all’apparenza rilassato e scarno, lo stile scandinavo è in effetti molto studiato e ogni piccolo dettaglio, dalla stampa appesa alla parete ai cuscini ai piccoli oggetti decorativi, è collocato a regola d’arte. Lasciatevi ispirare dai consigli di Dalani e fatevi trasportare nella terra dell’aurora boreale e del sole di mezzanotte!

Offerte in arrivo