Cucina rossa

Cucina rossa

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Cucina rossa:scopri di più su Dalani

Il rosso è il colore degli ortaggi più gustosi e della frutta più saporita. Rossi sono i pomodori, i peperoni, le ciliegie, le fragole, i lamponi. Tutti si contraddistinguono per una personalità spiccata e un aspetto straordinariamente vitale: un po’ come voi. Ecco perché vi si addice una cucina rossa: scoprite con Dalani come scegliere le soluzioni più adatte per arredarla!

Cucina rossa: per animi avventurosi

cucina rossa

Se siete spiriti passionali, fan delle tinte forti e vivete ogni esperienza sempre con la massima intensità, una cucina rossa è quello che fa al caso vostro per portare nella vostra dimora la vitalità di cui avete bisogno. Perché le tinte pastello non fanno per voi: amate i toni pieni, corposi e volete fare ogni giorno il pieno di allegria sin dalla prima colazione, per affrontare con lo spirito giusto lunghe giornate in ufficio e contrapporre un solare, vincente sorriso al grigiore della routine lavorativa della metropoli.  La cucina rossa è un concentrato di gioia, un inno alla vita che potete scrivere e riscrivere continuamente, apportando modifiche qua e là a seconda del vostro stato d’animo e introducendo di tanto in tanto dettagli sempre nuovi e diversi. E’ facile amare il rosso ma è anche difficile sceglierlo come tonalità  “principe” per il proprio arredo. Il rosso va esaltato: per questo motivo gli altri elementi della cucina dovranno essere caratterizzati da nuance neutre, che non “mettano in discussione” il ruolo da protagonista del tono principale. Il rosso rappresenta la scelta giusta se volete dare “calore” ed energia all’ambiente, per avere una “marcia” in più ogni qualvolta che vi mettete ai fornelli, intente a preparare deliziosi manicaretti  per i vostri cari.

Cucina rossa: esuberante vitalità

cucina rossa

Iniziamo dalle pareti della vostra cucina rossa: qual è il colore più adatto? Nel caso di un ambiente di metratura piuttosto limitata sarà consigliabile optare per una semplice vernice bianca, per non renderlo angusto. Se invece potete contare su uno spazio più ampio e una maggiore libertà di movimento, una soluzione interessante potrebbe essere verniciare le pareti di rosso – scarlatto o carminio – e rivestirle fino ad una certa altezza con piastrelle bianche. Tra il livello del piano cucina e quello dei pensili e delle mensole, potrete poi intervallare semplici mattonelle bianche ad altre decorate a mano con graziose immagini di fragole o ciliegie.

Nelle fughe tra le mattonelle potrete poi praticare fori per applique rosse, alle quali appendere strofinacci e stoviglie, come eleganti utensili da cucina d’epoca in rame, il cui caratteristico riflesso darà vita ad un piacevole accordo con la cromia generale della cucina rossa. Un set di pentole, padelle, teglie e cocotte nella stessa tonalità trasformerà poi la cucina rossa in un insieme armonico di grande impatto visivo. In un ambiente simile non potrà mancare un complemento d’arredo che è diventato un vero e proprio cult: il frigorifero vintage rosso, che riproduce perfettamente i modelli in voga negli anni ‘50, un autentico must-have dei nostri tempi che farà della vostra cucina rossa un tempio dell’eleganza retro. Si rivelerà poi una scelta particolarmente felice quella di affiancargli una o due stampe con pubblicità delle epoche passate o una riproduzione di una delle famose serigrafie di Andy Warhol con il barattolo bianco e rosso della zuppa Campbell. Un tocco di arte che dona alla stanza un aspetto originale e unico.

Per una cucina rossa di gusto country chic

cucina rossa

Il rosso è un colore che trova il suo ambiente di elezione nella cucina di gusto country chic. In questo tipo di cucina rossa regna un’atmosfera a metà tra quella di una  casa delle bambole e quella di una casa nella prateria, dove trovano spazio accessori come i sottopentola in feltro a forma di cuore, che richiamano la forma dei ricami sulle raffinatissime tendine in lino a quadretti vichy. La cucina rossa country chic nasce dal connubio di utensili, elettrodomestici e dettagli in tonalità accese e caldo legno di faggio, ciliegio o rovere. Una fantastica idea decoro per la cucina rossa potrebbe essere quella di portare dal proprio corniciaio di fiducia due o tre mattonelle avanzanti del rivestimento murale e farle incastonare in una struttura in legno scuro, per ricavarne eleganti sottopentola dalla patina rustica.

Arredare la cucina rossa con le madie cinesi

Chi vorrà imprimere all’atmosfera della propria cucina rossa una raffinata svolta verso lo stile etnico potrà ricorrere alle affascinanti madie di legno cinesi, mobili elegantissimi dal fascino senza tempo. Tra le più famose ci sono quelle del Gansu: in questa regione si producono modelli in lacca rossa, con sportelli ocra o mattone finemente decorati. Raffinatissime, poi, le credenze realizzate dagli artigiani dello Shanxi, verniciate con uno smalto dalla tonalità decisamente più vivace.

Offerte in arrivo