Consolle in arte povera

Consolle in arte povera

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Consolle in arte povera:scopri di più su Dalani

La consolle in arte povera è un mobile di qualità che, pur a fronte di un aspetto estetico volutamente non perfetto, è in grado di definire in maniera evidente lo stile di una casa e di un arredamento. Registratevi gratuitamente: ogni giorno online tantissime proposte di mobili e accessori per arredare la vostra casa con stile. Lasciatevi ispirare da Dalani!

Consolle in arte povera: bellezza senza tempo

Una consolle in arte povera vi parla di storie passate che hanno lasciato i segni sul suo legno, racchiude aneddoti e racconti e decora in modo elegante ed impeccabile la vostra casa. Sapore vintage e al contempo d’essay, la consolle in arte povera mescola tratti decisi e dolcezze legate alle tradizioni dei mercatini di antiquariato o alle soffitte abbandonate di familiari importanti. Questo incantevole complemento d’arredo, sia che venga sottoposto a restauri, sia che venga lasciata così com’è, senza intervenire su graffi e scabrature, ha uno stile quasi minimalista che fa della semplicità il suo punto di forza. Il legno è per eccellenza il materiale che contraddistingue questo complemento d’arredo, che si presenterà liscio e privo di qualsiasi intarsio e decorazione: la consolle in arte povera può essere contraddistinta da più essenze legnose, come faggio, noce, ciliegio o rovere.

consolle in arte povera

Consolle in arte povera: dalla storia al prodotto

Con il termine arte povera si fa riferimento al movimento artistico nato in Italia nella seconda metà degli anni Sessanta, al quale aderirono in particolare diversi artisti torinesi. L’oggetto delle opere ispirate a questa tendenza sono i materiali “poveri” come terra, legno, ferro, stracci, plastica e scarti industriali e l’intento è quello di evocare le strutture originarie del linguaggio della società contemporanea. In questo movimento si ricorre spesso ad una forma artistica molto usata al giorno d’oggi, ovvero l’installazione,  come luogo della relazione tra opera e ambiente. Una consolle in arte povera abbraccerà un design minimal e avrà la tendenza di utilizzare materiali semplici che rifiutano rimandi ad uno stile pomposo e ridondante come quello Barocco.

Consolle in arte povera: design per ogni stanza

Perfetta in camera da letto, per ospitare nei suoi cassettini i vostri gioielli più preziosi e vecchie lettere d’amore, la consolle in arte povera è un mobile straordinariamente poliedrico. Immaginatela ad esempio in uno studio aperto a novità d’arredo, in alternativa ad un classico tavolo o a una scrivania. E ancora, cosa c’è di più raffinato di una consolle in arte povera in un ingresso dal gusto classico, dove riporre guanti e chiavi di casa e da decorare sistemando sul suo piano di appoggio una lampada vintage con paralume e qualche cornice con le istantanee dei vostri momenti felici. Una consolle in arte povera sarà l’insospettabile ma perfetto complemento d’arredo anche per la cameretta dei bimbi, così da arredare attraverso un mobile che combina estetica e funzionalità. Lasciatevi ispirare da Dalani: lo stile minimale e allo stesso tempo classicamente elegante dell’arte povera conquisterà anche i palati più fini, proponendo soluzioni d’arredo dal design lineare, che non stancano mai. Fatevi guidare dai consigli di stile di Dalani e fatevi suggerire grandi idee al fine di rendere la vostra casa ancora più bella! Love your home!

 

Offerte in arrivo