Comò vintage

Comò vintage

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Comò vintage:scopri di più su Dalani

Come rendere la propria casa ricca di charme e classe? Il comò vintage è la soluzione ideale, capace di donare agli ambienti un'atmosfera retrò ma sempre al passo con le nuove tendenze di arredamento. Registratevi gratuitamente e lasciatevi ispirare dalle proposte di Dalani per rendere la vostra casa ogni giorno più bella. Love your home!

Comò vintage: dettagli retrò

Una scrivania in formica, stampe d’epoca alle pareti, carta da parati anni 60, un letto in ferro battuto: per completare l’arredamento di una camera da letto dolcemente retro non c’è nulla di meglio di un comò vintage, nei cui cassetti riporre ordinatamente biancheria e lenzuola. La parola “comò” deriva dal termine commode, ovvero comodo. E’ questa in effetti una delle caratteristiche essenziali di questo comodo complemento d’arredo: quanto un armadio guardaroba sembra non bastare, ecco che arriva in nostro soccorso il comò vintage e ogni cosa trova la giusta sistemazione nel suoi capienti cassettoni. In legno o dai dettagli in metallo, intarsiato o minimale, colorato o bianco, il comò vintage si declina in tante diverse versioni, tutte però che profumano nostalgicamente di epoche lontane.

Comò vintage: nostalgia del passato

Comò vintage

La casa è un ambiente poliedrico, frutto della combinazione di arredi attuali e moderni con mobili che riportano al passato, trasmettendo una sorta di nostalgia per un periodo storico a noi lontano. Lo stile vintage nasce proprio dall’esigenza di conferire ad alcune stanze della nostra casa un fascino che rimanda alla tradizione di almeno vent’anni fa, quindi al Ventesimo secolo, fino ad arrivare agli anni Ottanta e Novanta. Questo stile è tornato negli ultimi anni prepotentemente di moda in moltissimi settori. Dall’abbigliamento all’arredamento, passando per il design, tutto sembra ormai guardare al passato, con un occhio proiettato al futuro. In una stanza da letto, come in salotto e nell’ingresso, i comò vintage doneranno carattere all’abitazione, facendo respirare una nostalgica aria del passato. Se si desidera arredare l’intera casa ispirandosi a questo stile, occorre tenere a mente alcuni accorgimenti. La regola principale da tenere sempre presente è quella di non mescolare mai oggetti, tessuti, complementi d’arredo e mobili di epoche differenti, cercando al contrario di creare un’armonia di elementi appartenenti tutti al medesimo periodo.

Comò vintage: colori, forme e materiali

Un comò vintage si inserirà alla perfezione in una casa dalle mille sfaccettature, che sposa stili diversi. Non vi sono limiti di colore e materiali: questo gusto abbraccia ogni tipo di alternativa, purché abbia un tocco retrò e antico. Via libera a comò vintage in ferro color grigio antracite o nero per ricreare uno stile minimal, dal design ricercato. Per i più tradizionalisti il comò vintage deve invece essere in legno massello e dalla superficie grezza. Ampio spazio a decorazioni e disegni per questo mobile indispensabile in tutte le stanze, specialmente in camera da letto. I numerosi cassetti del comò vintage sono l’ideale per riporre vestiti, coperte e biancheria per la casa, così da ottimizzare al massimo gli spazi. Il piano d’appoggio di questo mobile potrà contenere una lampada Tiffany, coerente con lo stile del comò, insieme ad elementi decorativi come portafoto e candele profumate. Lasciate spazio alla fantasia e scegliete il comò vintage che valorizza la vostra casa all’insegna di un gusto retrò, ma allo stesso tempo sempre più attuale. La lista dei desideri è ampia.

Offerte in arrivo