Comò barocco

Comò barocco

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Comò barocco:scopri di più su Dalani

Lusso e ricchezza, sfarzo e sfumature dorate. Riflessi brillanti scivolano sul comò barocco seguendo perfettamente le linee di uno stile così audace. Lasciati ispirare da Dalani e regalati un accessorio ideale per tutti gli ambienti della tua casa. Love your home!

Uno sfarzoso comò barocco

Sapevate che il termine Barocco deriva da “baroco” che significa “bizzarro”? La parola si riferisce alla letteratura e alle arti figurative, solo successivamente, dopo una prima connotazione negativa di questo stile, il Barocco assume una rivalutazione grazie al contesto culturale. Lo stile barocco prende forma nel 1600 e si manifesta connotando una vita sfarzosa che tende all’esagerazione. I nobili e l’alta borghesia vivevano sulla scia del lusso, rappresentato da feste ed eleganti balli in sale con arredamento principesco. Le tonalità dell’oro erano protagoniste di uno sfondo da mille e una notte e conducevano a palazzi e castelli che toglievano il fiato. Comò e cassettoni adornavano angoli e spazi che assumevano un carattere regale. Tendaggi pesanti dai colori marsala e bordeaux cadevano in terra legati soltanto da una morbida nappa in raso di seta. Marmi con geometrie e disegni diventavano pavimenti che contrapponevano soffitti voltati e dipinti da stravolgenti affreschi raffiguranti immagini sacre.

comò barocco

Comò barocco: dettagli di stile

Il comò barocco può avere dettagli e sfumature differenti. Il comò barocco da collocare nel soggiorno sarà di dimensioni grandi o medie e diventerà il protagonista dell’ambiente. Intarsi e lavorazioni esclusive su legni pregiati renderanno il comò barocco degno di una location che emana sfarzo ed eleganza. Le maniglie saranno in ottone o in oro e seguiranno le linee morbide e curve della sagoma del comò barocco tipiche di questo stile. Se vogliamo arredare la casa sull’onda dell’arredamento del Seicento, scegliete tinte calde e arricchite con accessori dal carattere intenso. Le pareti saranno in tonalità pastello e arricchite con decorazioni e fregi agli angoli del soffitto come angeli in legno che porgono le braccia verso di noi. Se vogliamo riprendere il look autentico dei palazzi barocchi, dovremo abbondare con elaborate cornici in oro e tappezzeria con fantasie floreali. Il salotto avrà divani e sofà vestiti da splendidi velluti cangianti arricchiti da dettagli in metallo sempre sulle nuance dell’oro. Dormeuse fiabesche verranno inserite senza troppo rigore in zone della casa come l’ingresso e saranno talvolta connotate da lavorazioni capitonnè. Il comò barocco viene contestualizzato anche in quest’occasione: le dimensioni potranno diminuire, ma le decorazioni rimarranno invariate. Un grande specchio che completa il comò barocco con una sfarzosa cornice farà risplendere un angolo di casa che credevamo ormai perso.

Offerte in arrivo