Cassapanca in arte povera

Cassapanca in arte povera

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Cassapanca in arte povera:scopri di più su Dalani

Alcuni complementi d’arredo sono in grado di infondere agli ambienti una nota di accogliente calore grazie al loro aspetto semplicemente elegante. Tra questi c’è senza dubbio la cassapanca in arte povera, delizioso accessorio che potrete collocare in qualsiasi ambiente della casa, destinandolo agli usi più disparati. Scopritene di più con Dalani!

Cassapanca in arte povera: elegante frugalità

cassapanca in arte povera baule

Ai giorni nostri si fa sempre un gran parlare di arte povera nelle principali riviste di arredamento e interior design, ma di cosa si tratta esattamente? Potremmo definire l’arte povera come la declinazione tutta italiana del country: è uno stile divenuto ultimamente di grande tendenza, apprezzato per la qualità artigianale dei mobili (quasi tutti in legno massello) e la loro grande versatilità. Grazie al design lineare ed essenziale, i complementi d’arredo in arte povera sono adattabili ad una quantità di ambienti diversi, tanto a dimore cittadine quanto a residenze di campagna. Sarà l’attenzione a un dettaglio come la cassapanca in arte povera che contraddistinguerà la qualità dell’arredo di casa: scegliendola accuratamente, secondo le nostre esigenze e le nostre personalità, tale complemento d’arredo ci farà sentire subito i benvenuti a casa nostra.

Cassapanca in arte povera: fascino bucolico

La campagna: è da lì che hanno origine accessori come la stupenda cassapanca in arte povera, da una vita semplice e genuina, da epoche passate, fatte di tradizioni, sentimenti schietti e sinceri, racconti e aneddoti davanti al piacevole fuoco del camino durante le lunghe serate invernali. La cassapanca in arte povera non si distingue soltanto per il suo aspetto rusticamente elegante, ma si lascia apprezzare anche per i prezzi tutt’altro che proibitivi: sa essere, infatti, bella ed economica allo stesso tempo. Carica di fascino tradizionale, la cassapanca in arte povera tradizionale riuscirà a catalizzare l’attenzione non solo su un pavimento in cotto fiorentino, ma anche su un caldo parquet in rovere. Immaginatela in un ingresso sormontata da pochi, graziosi soprammobili in porcellana bianca, sotto un dipinto di scuola napoletana con soggetto bucolico: sarà un vero e proprio trionfo dell’eleganza. In un soggiorno, poi, potreste collocare la cassapanca in arte povera vicino al televisore ed usarla come supporto per un’abat-jour di gusto tradizionale con struttura in legno o ricavata da un prezioso vaso artigianale realizzato in uno dei grandi centri della tradizione ceramica italiana.

Possibili usi della cassapanca in arte povera

La cassapanca in arte povera è un complemento d’arredo estremamente versatile che potrete usare a scopo meramente decorativo o destinare a una funzione pratica. In cucina, ad esempio, potrete utilizzarla per riporvi piatti e stoviglie di uso poco comune o semplicemente la vostra biancheria da tavola migliore, quella a cui ricorrete nelle occasioni per allestire la tavola perfetta e che custodite gelosamente. Se il vostro soggiorno dispone di un camino, poi, potrete riporre nella cassapanca in arte povera i ciocchi di legna con i quali accendete il fuoco nelle lunghe giornate d’inverno. In un bagno, infine, potrete adoperarla, al posto di antiestetiche ceste in plastica, come raffinato contenitore per i vestiti da lavare. Fascino retrò e look vissuto per un complemento d’arredo intrigante ed evocativo. L’ideale sarebbe giocare con i contrasti e collocare la cassapanca in arte povera in un contesto contemporaneo per un risultato davvero d’effetto.

cassapanca in arte povera legno massello

Lasciatevi ispirare dalle proposte Dalani e scoprite la cassapanca in arte povera che meglio rispecchia i vostri gusti! Love your home!

Offerte in arrivo