Carta da parati anni 60

Carta da parati anni 60

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Carta da parati anni 60:scopri di più su Dalani

Con le sue forme geometriche, i motivi optical e le contaminazioni boho, i sixty esercitano un fascino senza tempo che continua ad ispirare l'interior design. Per una stanza originale che profuma di amarcord, scegliete l'eleganza pop della carta da parati anni 60. Registrati gratuitamente: ogni giorno on line tantissime proposte di mobili e accessori per arredare la tua casa con stile. Lasciati ispirare da Dalani!

Carta da parati anni ’60: fascino amarcord tra le mura domestiche

Tende tempestate di pois che lasciano filtrare dolcemente i raggi del sole, tonalità pacate e una cucina rustica che strizza l’occhio alle più classiche diner americane. Arredi dalle linee essenziali che trasmettono agli ambienti una sensazione di armonia, e una sfilza di stampe vintage come perfetto punto di partenza per iniziare un viaggio nel tempo che approda nell’epoca in cui Brigitte Bardot faceva sognare. Con le sue forme geometriche, i motivi optical e le contaminazioni boho, gli anni sessanta esercitano da sempre un fascino magnetico che continua ad influenzare non solo l’industria della moda ma anche quella dell’arredamento. Frigoriferi dalle forme bombate, sedie in plastica e tessuti dai colori cangianti sono senza dubbio degli irrinunciabili in una casa sensibile allo stile retrò, ma se volete fare un tuffo negli anni in cui impazzavano i Beatles e i Rolling Stones non potrete certamente fare a meno della carta da parati anni ’60, che avvolgerà le mura domestiche di un’ irresistibile charme d’epoca. Briosa ed esuberante, la carta da parati dal sapore amarcord è perfetta per conferire personalità alle stanze della casa e raccontare una confinata passione per gli oggetti amarcord.

Carta da parati anni ’60: in tinta uniti o ricca di motivi optical

Il colore è sicuramente la parola d’ordine quando si parla di gusto anni ’60, e se la vostra stanza è caratterizzata da una palette capace di parlare di cielo e mare, la scelta giusta è sicuramente il blu velluto. Ipnotico e ammaliante nella sua profonda nuance, il blu velvet rappresenta una delle tendenze più spiccate dei sixty. Sceglietela in versione tinta unita, per non sovraccaricare un ambiente già ricco di colori; se invece il vostro habitat è caratterizzato da gradazioni discrete e arredi dalle linee essenziali, preferite una carta da parati anni ’60 blu e bianca, per un tocco di effervescenza in più. Per osare con un pò di originalità, acquistate una carta dai motivi optical, per un risultato eccentrico e perfettamente in linea con l’estetica che predilige le linee sinuose come il corpo di una donna. La carta da parati anni 60’ è un complemento d’arredo da scegliere con estrema attenzione e sensibilità: affiancatela con gusto a tappeti shaggy, dettagli in plastica e tavolini richiudibili, rispettando il principio dell’armonia tra forme e nuance.

Offerte in arrivo