Capodanno a New York

Capodanno a New York

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Capodanno a New York:scopri di più su Dalani

Le luci di Times Square, il fascino di Broadway, la magia di Central Park, lo skyline più famoso del mondo vestito a festa. Il capodanno a New York è un’esperienza indimenticabile e unica. Scopri il fascino della “Grande Mela” su Dalani.

Capodanno a New York: fascino irresistibile

capodanno-a-new-york

I festeggiamenti per Capodanno sono vissuti con grande passione in tutto il mondo ma c’è una città che, nella notte più attesa dell’anno, spicca sulle altre per fascino, energia e magia. Stiamo parlando di New York, una delle mete più ambite e gettonate per chi ama trascorrere le festività lontano dall’Italia. La “città che non dorme mai” ogni anno accoglie milioni di visitatori che vogliono respirare la speciale atmosfera natalizia di Manhattan. E’ un viaggio più lungo e impegnativo rispetto alla classica settimana bianca ma, una volta atterrati, sarete stretti dall’abbraccio della metropoli addobbata a festa e vi sentirete emozionati e al settimo cielo. New York, città icona per eccellenza nel campo della moda, del teatro, della cultura, del cinema vi sembrerà subito famigliare. Il Capodanno a New York è un’esperienza indimenticabile a livello di sensazioni: strabuzzate gli occhi di fronte al celebre skyline cittadino reso ancora più speciale da imponenti e colorate luminarie, lasciatevi trasportare dalla melodia dei gospel natalizi ad Harlem, respirate a pieni polmoni il profumo dei cupcake e dei cookies appena sfornati nei coffee shop di Brooklyn, concedetevi un abbuffata in una delle tante steak house della città.

 Times Square: il cuore del Capodanno

capodanno-a-new-york

A Times Square, lo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre, è un evento spettacolare. Questo luogo, tra più frequentati della città, noto per la sua vitalità e luminosità in tutti i periodi dell’anno, durante la notte di San Silvestro diventa il centro del mondo. Circa un milione di persone ogni anno si radunano nella piazza in attesa dello spettacolare countdown, accompagnato dalla discesa di una grande sfera luminosa, interamente ricoperta di cristalli. La tradizione della sfera risale al lontano 1907, una novità introdotta dopo che la municipalità dell’epoca aveva vietato gli spettacoli pirotecnici. Il risultato fu talmente apprezzato dai newyorkesi che l’usanza è stata conservata fino ai giorni nostri. Allo scoccare della mezzanotte sarete ricoperti da una pioggia di coriandoli colorati, sprigionata proprio dall’apertura della celebre palla di cristallo, per uno scambio di auguri mai così magico. Se volete godervi al meglio lo spettacolo, il consiglio è quello di arrivare presto perchè in poche ore la piazza sarà strapiena di gente. Per combattere le rigide temperature dell’inverno e la neve è necessario coprirsi bene ma il calore della folla, le luci e la musica vi scalderanno per bene. Nel momento clou non dimenticare di stappare una bottiglia di spumante da condividere con gli amici, i famigliari e le nuove persone che incontrerete. Un tocco di Italia renderà il vostro Capodanno a New York ancora più speciale.

 Capodanno a New York: scelte alternative

capodanno-a-new-york

Se l’enorme folla e gli eccessi della festa di Times Square non fanno per voi, niente paura…la città vi offre un sacco di alternative. Il Capodanno a New York resta impresso per sempre nel cuore di chi  sceglie di salutare il nuovo anno in uno teatri di Broadway. Assistere alla messa in scena di un musical è un’ottima scelta per trascorrere una serata divertente e spensierata ma non perdete tempo e prenotate per tempo i biglietti perchè vanno letteralmente a ruba. Se volete godervi lo spettacolo dei fuochi d’artificio sul fiume Hudson con lo skyline di Manhattan sullo sfondo andate a Brooklyn. Il Brooklyne Bridge Park, vicinissimo all’omonimo ponte e le celebri panchine della Heights Promenade offrono lo scenario migliore. Per un Capodanno a New York all’insegna del romanticismo il consiglio è di trascorrere la notte di San Silvesto sulla Roosvelt Island, raggiungibile in funivia per godere di un’affascinante e nuova prospettiva sulle mille luci della città in festa. Per rendere completo il vostro soggiorno fate un salto a vedere l’immenso albero di Natale del Rockfeller Center e, se avete più tempo, fate tappa a Dyker Height, piccolo quartiere vicino al ponte di Verrazzano, dove gli abitanti si sfidano nell’addobbare le proprie case nei modi più disparati.

Offerte in arrivo