Candelabro in plexiglass

Candelabro in plexiglass

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Candelabro in plexiglass:scopri di più su Dalani

Un candelabro in plexiglass permette di illuminare in maniera alternativa una stanza, ospitando una o più candele su una struttura resistente e solida. Il plexiglass, infatti, è un materiale robusto e praticamente indistruttibile (il che vuol dire che, anche se cade a terra, non si rompe) e, proprio per questo, è perfetto per un candelabro. Scopritene di più su Dalani!

Candelabro in plexiglass: eleganza futuristica

Seducenti trasparenze, linee sinuose ed elaborati ghirigori: un candelabro in plexiglass è un inno a un eleganza dal sapore futuristico e, contemporaneamente, senza tempo. Tutta la tradizione dei candelabri si unisce alla modernità di un materiale come il plexiglass per dare vita ad un complemento d’arredo nuovo e dallo charme unico. Delicato e trasparente o in un raffinato plexiglass nero, il candelabro in plexiglass sarà perfetto per le vostre cenette più romantiche al lume di candela, proiettando sulle pareti della stanza incantevoli giochi di luce. Apparecchiate la tavola con una tovaglia in lino viola, tovaglioli in tinta, un servizio di piatti di ceramica e sofisticati calici di cristallo… al centro della mise-en-place, un candelabro in plexiglass che vi affascinerà con la sua raffinata modernità. Lasciatevi ispirare!

Candelabro in plexiglass: per ogni stanza della casa

Il candelabro in plexiglass è contraddistinto da un diametro più o meno largo a seconda dei modello, può essere trasparente oppure trattato in modo da apparire opaco. Non mancano, poi, le proposte che prevedono l’utilizzo di colori. In qualunque caso, si tratta di un oggetto quasi maestoso, la cui funzione decorativa si abbina a quella pratica (sostenere le candele, appunto), creando un effetto visivo di sicuro interesse. Al di là delle location classiche (il salotto e la sala da pranzo), un candelabro in plexiglass può essere collocato anche in stanze inusuali: per esempio, la zona toilette di un bagno oppure sul comò di una stanza da letto.

Candelabro in plexiglass: stile inconfondibile

Il candelabro in plexiglass è perfetto se inserito in un arredamento moderno, caratterizzato da mobili prevalentemente in metallo o in plastica: si integra, infatti, in un look quasi freddo e glaciale, ma non per questo poco piacevole. Ciò non toglie che il candelabro in plexiglass possa rappresentare una soluzione di design perfetta anche per un appartamento dallo stile più classico o tradizionale, se non addirittura rustico. Quello che conta, infatti, è essere in grado di accostare i colori in maniera ottimale. Uno dei vantaggi più rilevanti da tenere a mente quando si considera l’acquisto di un candelabro in plexiglass è che esso tendenzialmente ha un costo piuttosto ridotto. Un altro aspetto che merita di essere messo in evidenza è che si può decidere di decorarlo e addobbarlo con ornamenti vari senza difficoltà, ricorrendo a nastrini o altri elementi accessori al fine di renderne più accattivante l’aspetto.

Candelabro in plexiglass: piccole attenzioni

Un candelabro in plexiglass può essere sistemato su un tavolino in un angolo del soggiorno, oppure su una cassapanca in camera da letto. Naturalmente, ogni candelabro in plexiglass ha delle peculiarità specifiche: quelli con tre braccia sono più lineari, mentre quelli con cinque braccia sono più appariscenti. La pulizia di un candelabro in plexiglass prevede, naturalmente, la rimozione della cera della candela o delle candele ivi alloggiate: per procedere con tale operazione, occorre aspettare che la cera si sia solidificata e raffreddata del tutto, per poi toglierla con le dita o con l’aiuto di un coltellino.

Offerte in arrivo