Baule antico

Baule antico

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Baule antico:scopri di più su Dalani

Collocare un baule antico in soggiorno o in camera da letto può rappresentare un modo per ricreare un'atmosfera senza tempo, all'insegna di uno spirito vintage. Che sia in legno massello o in metallo, un baule antico incide in maniera evidente sullo stile della casa. Ma accanto alla dimensione estetica, ha anche una funzione pratica di non poco conto. Lasciatevi ispirare da Dalani!

Baule antico: un piccolo tesoro d’arredamento

Dobloni d’oro e pietre preziose, collane di rubini e orecchini di smeraldo. Quando si parla di bauli e forzieri probabilmente una delle prime cose che salta subito in mente è una cassa piena di tesori, bottino delle scorribande di una nave pirata, nascosta in un luogo impervio su un’isola tropicale. In realtà, quando ci si riferisce a un baule antico, è il baule stesso ad essere un vero e proprio tesoro. In legno intarsiato e dipinto a mano o in cuoio lavorato, dalla solida chiusura in metallo, segnato dal trascorrere del tempo e dall’aria romantica, un baule antico è un complemento d’arredo di grande fascino in grado di donare agli ambienti di casa un’allure del tutto particolare. Che venga utilizzato come pratico accessorio salvaspazio per riporre la biancheria in camera da letto o come originale seduta extra attrezzata con soffici cuscini per un angolo della zona living, un baule antico saprà portare in ogni stanza un look vissuto e vintage.

Baule antico: per un’atmosfera d’altri tempi

Il baule antico può essere utilizzato per conservare libri, vestiti o documenti preziosi ma anche album di fotografie, scarpe, cappelli, accessori, gioielli e preziosi. Insomma, grazie a un baule antico, a prescindere dalle sue dimensioni (ve ne sono anche di pochi cm di larghezza), si ha la possibilità di fare ordine in casa e di dedicarsi all’organizzazione degli oggetti che devono essere conservati. Certo è che un baule antico dal sapore retro’ non può essere nascosto sotto un letto o mimetizzato in un angolo della casa: merita, invece, il massimo dell’attenzione, specialmente nel caso in cui provenga da un paese lontano. In questo senso, il mix tra antichità e luoghi esotici può trasmettere sensazioni ed emozioni decisamente speciali.

Baule antico: materiali, forme, manutenzione

Un baule antico può essere realizzato in legno, in metallo, in rattan o in midollino. Per sua natura, tende a presentare delle imperfezioni, dei graffi o delle piccole macchie, che però non fanno altro che accrescerne il fascino retrò. Tutte caratteristiche, infatti, che non devono essere mascherate, ma che anzi vanno messe in risalto, perché comunicano il vissuto di questo oggetto, narrano – seppur per via metaforica – la sua storia, gli anni, i decenni o addirittura i secoli che ha attraversato. All’interno, poi, il baule antico può essere privo di imbottiture oppure foderato con materiali o tessuti diversi: per esempio, con un tessuto in cotone fissato con il velcro, che può essere sfoderato in qualsiasi occasione. Grazie a tale peculiarità, gli interni del baule antico possono essere puliti e lavati con cura, in modo tale che la loro manutenzione ne prolunghi la vita. Il baule antico può avere forme e caratteristiche differenti: per esempio, può essere dotato di manici, grazie ai quali può essere sollevato, appoggiato, spostato da una parte all’altra o trasferito senza difficoltà. Per quanto concerne la chiusura, invece, può essere prevista la presenza di un lucchetto o di una serratura (e in questo caso il baule diventa perfetto per tenere nascosti oggetti preziosi e gioielli); in alternativa, la soluzione più classica è quella rappresentata da dei normali meccanismi a scatto, come quelli delle valigie.

Offerte in arrivo