Argento

Argento

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Argento:scopri di più su Dalani

L'argento è uno dei materiali più preziosi che si possano trovare in casa, in grado di impreziosire con gusto ed eleganza le stanze. Con la sua brillantezza, l'argento rappresenta il tocco finale in una casa di coloro che amano le cose belle e durature nel tempo, così come gli altri materiali come l'oro e il platino.  

Argento: nobile materiale

L’argento è un metallo conosciuto e lavorato fin dalla notte dei tempi. Anche se meno prezioso rispetto all’oro, il suo successo presso tutte le popolazioni non è mai stato intaccato e lo dimostrano i manufatti e le monete antiche giunti fino a noi, così come l’uso che ne viene fatto ancora oggi per monete, gioielli o oggetti. L’argento ha sempre goduto di un’ottima fama, che lo ha portato ad essere utilizzato anche per i complementi di casa. Infatti esso è da sempre associato all’eleganza. Si pensi ad esempio ad un servizio di piatti in argento: tutti lo definiranno di classe, cosa che invece non avverrebbe se fosse fatto in oro. In questo caso al massimo sarebbe definito pacchiano, giudizio che finirebbe per essere attribuito anche ai padroni di casa. Oltre ai servizi di piatti è molto comune e ricercato anche l’utilizzo di posate in argento, tra le quali la più famosa è certamente il cucchiaio (noto anche per l’omonimo e apprezzato ricettario di cucina). Molto richiesto è anche il candelabro in argento, oggetto di decorazione classico e di conseguenza intramontabile.

Argento

Argento: la manutenzione

Chiunque sia in possesso di oggetti in argento però talvolta è costretto a fare i conti con la sua pulizia. Infatti questo metallo nel tempo tende ad opacizzarsi, perdendo la preziosa lucentezza che lo contraddistingue. In commercio esistono prodotti chimici appositi per la pulizia, ma è possibile effettuare la pulizia anche con rimedi casalinghi, comunque molto efficaci e non tossici per la pelle e l’ambiente. Ad esempio si può utilizzare del dentifricio (ne basta pochissimo) su un panno morbido e strofinare poi il panno sull’oggetto da pulire. L’argento riprenderà la propria brillantezza in poco tempo. Un altro rimedio efficace consiste nel mettere gli oggetti da pulire in un recipiente ricoperto di carta stagnola, sulla quale deve essere disposto del sale grosso. Successivamente si versa sugli oggetti acqua bollente sufficiente per ricoprire gli oggetti stessi. In pochi minuto, senza bisogno di far nulla, gli oggetti torneranno lucidi. Attenzione però: l’argento puro è diverso dall’argento sterling. Infatti quest’ultimo è composto da una lega di rame, presente in piccole quantità. E’ molto diffuso ed utilizzato anche per oggetti e gioielli, anche se l’uso più famoso è quello per il conio delle sterline inglesi, dalle quali deriva il suo nome. Una curiosità: come l’oro anche la valutazione dell’argento è sottoposta alle variazioni delle borse. Infatti esiste una specifica quotazione anche per questo prezioso metallo.

Offerte in arrivo