Architettura Verde

Architettura Verde

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Architettura Verde:scopri di più su Dalani

Gli spazi verdi occorrono di numerose cure e attenzioni, essendo la parte della casa maggiormente esposta ai fattori esterni. Scopri i consigli di Dalani su come prendere spunto dai principi dell'architettura verde e rendere il tuo giardino ancora più bello!

Architettura Verde

Negli ultimi anni si è sempre più sviluppata un’attenzione al verde delle nostre abitazioni: angoli di giardino nascosti, siepi e piccole aiuole hanno potuto godere di una nuova luce grazie ad una recente filosofia nel mondo dell’interior decor, che prende il nome di architettura verde. Questa branca dell’architettura, nata per coniugare opere architettoniche tradizionali e la maestosità delle risorse naturali, è stata declinata più specificamente nel contesto domestico, dando vita a professioni nuove (come quella del paesaggista, giusto per nominarne una) e a nuovi spunti per rendere l’outdoor ancora più bello. L’obiettivo dell’architettura verde è quello di riproporre – attraverso interventi selettivi e una ristrutturazione più o meno massiccia – spazi all’aperto presentandoli in chiave più vivibile e funzionale.

architettura-verde

Oggetti must have per un outdoor di classe

Il verde di casa, più delle altre stanze, necessita di una cura costante. E’ la parte più esposta agli agenti atmosferici e, ovviamente, quella più vulnerabile: occorre quindi attrezzarsi di pazienza e tirare fuori spirito e creatività per renderla perfetta. L’architettura verde, infatti, non comporta l’utilizzo di grandi macchinari o la conoscenza di grandi competenze: occorre una spiccata attenzione al dettaglio e tanta voglia di trasmettere questa passione per il bello anche in natura.

Gli strumenti principali per potersi dedicare al giardino e applicare i principi dell’architettura verde sono i seguenti: troncarami, tagliasiepi, svettatoi e attrezzi da giardino come rastrelli e cesoie. I troncarami e i tagliasiepi sono fondamentali per dare una forma e uno stile particolare agli alberelli e alle siepi: uno dei principi dell’architettura verde, assieme a quello di coniugare funzionalità d’arredo e la salvaguardia dell’impronta naturale, è quello di garantire una simmetria stilistica tra i vari protagonisti del paesaggio. Gli svettatoi sono invece degli strumenti fondamentali per svettare gli alberi, ovvero dare loro una specifica forma. Questo concetto di simmetria dell’architettura verde si applica anche ai grandi rami, per un effetto scenico che può solo meravigliare. 

Tanti stili per un giardino da sogno

L’architettura verde ci offre la possibilità di trasportare in giardino lo stile che possediamo in casa. Che sia una stile classico, country o shabby chic, il giardino può adeguarsi ai mobili e agli accessori scelti per gli interni. Se vogliamo che il nostro spazio verde possieda un giardino inglese, allora vi consigliamo di coniugare arredi classici (in vimini o rattan) con alberi poco vistosi, così da mantenere un effetto sobrio ed elegante. Se invece amate le influenze dello stile shabby chic, potreste benissimo dedicarvi alla creazione di composizioni fatte di alberelli e aiuole a forma di cuori, assieme a accessori e mobili decapati, dall’allure straordinariamente romantica. Infine, se è il country lo stile che preferite, niente paura: l’architettura verde ci suggerisce di prediligere accessori e mobili dalle linee ruvide, da associare a piante e arbusti importanti – sia nella forma che nelle dimensioni – così da amplificare questo effetto di relax campestre.

architettura-verde

Offerte in arrivo