Annaffiatoio in latta

Annaffiatoio in latta

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Annaffiatoio in latta:scopri di più su Dalani

Se qualcuno ci chiedesse di immaginare un annaffiatoio, possiamo essere certe che la maggior parte di noi lo immaginerebbe in latta, con linee semplici e probabilmente non colorato. L'innaffiatoio in latta è infatti un oggetto che appartiene alla memoria di tutti di noi, al punto da diventare il simbolo dell'annaffiatoio per eccellenza!

Annaffiatoio in latta, giardino creativo!

Chiunque ami il giardinaggio (non importa se si tratta di pochi fiori in casa o di un enorme giardino) vorrebbe (e dovrebbe) quindi possederne uno! Oltre che per l’uso per il quale è stato pensato, cioè innaffiare piante e fiori, l’annaffiatoio in latta si presta anche ad altri usi. Non è infatti detto che possa essere utilizzato solo in estate, in balcone o in giardino! L’annaffiatoio in latta è anche un elemento decorativo che può arricchire la casa sia all’interno sia all’esterno, basta avere un po’ di fantasia o seguire queste idee.

Un innaffiatoio in latta può ad esempio diventare un originalissimo vaso per i fiori da posizionare in qualsiasi punto della casa (l’idea originale: in bagno) non solo per i fiori freschi, ma anche per le composizioni di fiori secchi. Molto raffinata è la scelta di posizionare all’interno dei rami di lavanda essiccata, o ancora spighe di grano o margherite colorate. Niente vieta però di mettervi dei fiori finti, avendo cura di sceglierli della migliore qualità. Le più creative possono realizzare fiori di carta o di stoffa da posizionare nell’annaffiatoio in latta, per un bouquet che non sfiorirà mai.

Annaffiatoio in latta, spazio alla creatività

L’annaffiatoio in latta si presta inoltre ad essere decorato con diverse tecniche. Chi ama questa tecnica può utilizzarlo come base per il decoupage, ma è sufficiente qualche pennellata irregolare di vernice bianco opaco (o di colori pastello) per ottenere un bellissimo effetto shabby chic. Se i vostri gusti in fatto di arredamento sono diversi, potrete sbizzarrirvi per creare un vaso annaffiatoio in latta che si adatti all’arredamento circostante. Bastano pochi colori per ottenere un effetto unico e strepitoso!

Chi invece utilizza l’annaffiatoio in latta per il suo uso principale, dovrà fare attenzione alla formazione della ruggine, sopratutto se l’annaffiatoio in latta viene lasciato all’esterno. Nel caso si formi della ruggine sull’annaffiatoio in latta è comunque possibile intervenire con i prodotti appositi o in maniera naturale, seguendo questo consiglio. Bisogna immergere l’oggetto in un recipiente dove metteremo dell’aceto bianco con acqua calda. Dopo aver fatto agire la soluzione per alcune ore (le macchie di ruggine dovranno iniziare a sparire) si passa l’innaffiatoio in latta con una paglietta di metallo (come quelle per i piatti). Se la ruggine non viene via si può ripetere l’operazione, lasciando l’annaffiatoio in latta immerso più a lungo.

Offerte in arrivo