Angoliera in arte povera

Angoliera in arte povera

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Angoliera in arte povera:scopri di più su Dalani

Volete ricreare nella vostra dimora la splendida atmosfera dei casolari rustici toscani? Potrete farlo grazie a complementi d’arredo come l’angoliera in arte povera, un sogno in caldo legno scuro. Questo grazioso mobiletto renderà l’ambiente semplicemente più accogliente, donandogli allo stesso tempo un tocco di stile in più. Scopritene di più con Dalani e lasciatevi incantare dalla bellezza dei mobili in arte povera!

Angoliera in arte povera: rustica eleganza

Se siete alla ricerca di un mobile salvaspazio, che vi consenta di esporre i vostri soprammobili preferiti senza creare ingombro, ma non volete in nessun modo rinunciare allo stile, l’angoliera in arte povera è quello che fa per voi. Questo grazioso complemento d’arredo è frutto di una solida tradizione artigianale che affonda le sue radici negli anni ’60, quando, in risposta ai lustrini e agli eccessi del boom economico, si avvertì la necessità di tornare ad un living concept più genuino, fondato su valori semplici e abitudini frugali. Famiglia: questa è la prima parola che viene spontaneo associare all’angoliera in arte povera, accessorio semplice, ma di straordinaria bellezza, che racchiude in sé tutto il calore del focolare domestico.

Angoliera in arte povera: mobile autentico

Con il suo aspetto cordiale l’angoliera in arte povera è il trionfo del country all’italiana”. Non è difficile immaginarla, oltre che in una residenza cittadina, in una casa in campagna curata fin nei minimi dettagli: pavimento in cotto fiorentino o in pietra chiara, vecchi utensili di rame appesi alle pareti a scopo ornamentale, poltrone in vimini e madie d’epoca riportate agli antichi fasti dalle sapienti mani di un restauratore. Potrete collocare la vostra angoliera in arte povera, ad esempio, nell’ingresso, dove accoglierà sul suo ripiano un pratico svuotatasche, e affiancarla ad un bellissimo portaombrelli in rame o in ceramica finemente decorata.

angoliera in arte povera

Angoliera in arte povera: vivere la casa

L’angoliera in arte povera è un mobiletto estremamente versatile, nato per arredare una molteplicità di ambienti. Come per tutti gli altri complementi d’arredo realizzati nello stesso stile, i legni d’elezione dell’angoliera in arte povera sono quelli scuri come il noce, il rovere, il ciliegio, massello e il tulipifero. L’angoliera in arte povera nasce come un mobile che dava l’opportunità, agli aristocratici dei tempi andati, di esibire i propri suppellettili più belli: proprio come allora, potrete adoperarla per esporre, con garbo e raffinatezza, oggetti di grande fascino che lasceranno i visitatori semplicemente a bocca aperta. Sia che venga sottoposta a ristrutturazione, sia che venga lasciata così com’è, senza intervenire su graffi e ammaccature, l’angoliera in arte povera ha uno stile quasi minimalista che fa della semplicità il suo punto di forza.

Angoliera in arte povera: poetica raffinatezza

In una zona living, l’angoliera in arte povera potrà essere destinata ad una serie di usi differenti. Se disponete di un comodo divano angolare, potrete adoperarla come splendido porta tv al posto di antiestetici modelli in plastica o in compensato. Se la vostra angoliera in arte povera presenta anche un reparto con sportelli, potrà fungere anche da mobile bar, per servire agli amici pregiate grappe artigianali e gustoso limoncello fatto in casa dopo una lieta cena in allegria. L’angoliera in arte povera, infine, potrà svolgere una funzione puramente ornamentale, se deciderete di usarla come semplice supporto per soprammobili e graziose cornici. Se poi il mobile è dotato di una vetrina, potrete riporvi il vostro migliore servizio di tazzine per creare un’elegante esposizione dal sapore bon ton.

Lasciatevi ispirare da Dalani e scegliete l’angoliera in arte povere per donare alla vostra casa una romantica atmosfera d’altri tempi. Love your home!

Offerte in arrivo