Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Altalena:scopri di più su Dalani

L’altalena è stata il gioco per eccellenza di generazioni di bambini. Un giardino e un parco che si rispettino non possono fare a meno di questo oggetto che fa sognare grandi e piccini. Dondolatevi e lasciatevi ispirare con i consigli di stile offerti da Dalani.

Altalena: cullatevi nei vostri sogni

Paradiso per i bambini, magia per gli adulti, l’altalena ha sempre un fascino particolare. Dondolarsi dolcemente in giardino, quando la stagione è più mite è un piacere unico e contagioso. L’altalena ha un fascino senza tempo, ci fa sognare, divertire e ci ricorda l’infanzia. Esistono altalene per tutti i gusti e tutti gli spazi, in diversi materiali, singole, doppie e anche triple. Se avete dei bambini e un giardino l’altalena è d’obbligo magari posizionata in fianco ad altri “oggetti simbolo” come lo scivolo e il dondolo. Lasciatevi cullare, rinfrescati dal fresco vento primaverile, e lasciate ogni stress alle spalle per vivere al meglio il vostro sogno di bambini.

 Tipologie di altalena

Sul mercato esistono diversi tipi di altalena che si differenziano per materiale, forme e destinazione.

Altalena in legno. Le caratteristiche naturali del legno si adattano benissimo all’ambiente del giardino. Il vantaggio principale di un’altalena in legno è la sua resistenza alle intemperie e al carico ma allo stesso tempo necessitano di una manutenzione costante e di ampio spazio.

Altalena in metallo. Le altalene in metallo sono protette da uno speciale rivestimento che le rende molto durevoli. Sono inoltre facili da montare e permettono delle varianti alla classica altalena applicando al posto del classico seggiolino una altalena a boa o a piatto o a “nido”. L’acerrimo nemico delle altalene in metallo è la ruggine.

Altalena “fai da te”

Gli appassionati del “fai da te” possono divertirsi a costruire un’altalena per i propri bambini. Il primo passo è trovare lo spazio giusto dove andrà collocata l’altalena. Dovrà essere uno spazio ampio, libero da ostacoli, per garantire una oscillazione in totale sicurezza. Se avete un giardino alberato potete sfruttare le piante per costruire la vostra altalena ma in caso contrario dovete procurarvi altro materiale. Vi occorrono essenzialmente assi di legno e corda. Sull’asse fate quattro fori negli ancoli a due centimetri di distanza dal bordo. Fate gli stessi fori, ad uguale distanza, anche su tutte le cantinelle sui cubotti. Dipingete la tavola di bianco e le cantinelle con i cubetti di colori possibilmente diversi. Asciugatosi  il tutto, dovrete assemblare le cantinelle e i cubetti con la corda. Utilizzate le cantinelle da 35 centimetri per lo schienale e quelle da 30 per i braccioli.

Offerte in arrivo