Acchiappasogni con conchiglie

Acchiappasogni con conchiglie

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Acchiappasogni con conchiglie:scopri di più su Dalani

Siete appena tornati dalle vacanze con il cuore colmo di ricordi e il secchiello ancora pieno di sabbia? Divertitevi a realizzare un acchiappasogni con conchiglie, porterete il mare all'interno della camera da letto, assicurandovi dolci sogni e notti magiche. Registratevi gratuitamente: ogni giorno on line tantissime proposte di mobili e accessori per arredare la vostra casa con stile. Lasciatevi ispirare da Dalani!

Acchiappasogni con conchiglie: un portafortuna da personalizzare

Le origini dell’acchiappasogni sono legate alle tribù indiane del Nord America: nato come amuleto per scacciare via gli incubi dei bambini, quest’accessorio è con il tempo è diventato un must have anche nelle casa più moderne. La leggenda narra che l’acchiappasogni fosse capace ti filtrare i sogni e, attraverso la sua ragnatela, trattenere quelli cattivi e far passare invece quelli belli, affidandoli a piume leggere che avevano il compito di liberarli e portarli alle persone care. Con l’arrivo di quest’accessorio in occidente sono nate nuove versioni di questo amuleto, come ad esempio l’acchiappasogni con conchiglie. Perfetti se volete decorare una stanza in stile marinaro, giocando con la palette del colore blu, o se siete in vacanza e cercate un regalo giusto da portare a casa. Un acchiappasogni con conchiglie farà la felicità dei più piccoli: sistemati sopra al letto, infatti, potranno lasciarsi cullare dal dolce tintinnio delle conchiglie che, mosse dal vento, si toccano l’una con l’altra. Con questo accessorio fare dei brutti sogni sarà davvero impossibile perché ogni notte verranno a bussare alla vostra porta piacevoli ricordi estivi e, nell’addormentarvi, potrete chiaramente sentire il rumore delle onde che si infrange sugli scogli.

acchiappasogni con conchiglie

Acchiappasogni con conchiglie: l’idea fai da te

L’acchiappasogni con conchiglie sarà ancora più bello se creato con le vostre mani, magari utilizzando proprio quelle che avete raccolto in spiaggia insieme ai vostri bambini. In aggiunta, dovrete solo procurarvi un rametto di legno di salice, morbido ma estremamente resistente e del filo colorato con cui intrecciare l’interno del vostro nuovo portafortuna. Utilizzate un chiodo e un martello per praticare un foro nelle conchiglie: solo così facendo potrete poi legarle a un filo come dei pendagli. Optando per le tonalità del blu potrete restare in tema marinaro, ma in questo caso anche un semplice spago sarà di grande effetto.

Offerte in arrivo